NON SI BUTTA VIA NIENTE

Ciao mi chiamo Giorgia e apro questo blog per puro divertimento per condividere le mie passioni: Serie tv, immondizia, musica, magia, e passioni varie...meglio se scure...meglio se primi anni 80..blog over 40.

Diario di un vampiro

Diario di un vampiro
Fatto per un gioco di ruolo, il committente...puro brivido.

martedì 27 marzo 2012

COME FARE PER VENDERE I PROPRI MANUFATTI

farfalla
Cominciano i mercatini e ogni tanto mi capita di partecipare gratuitamente a qualche  mercatino. Ma si possono vendere le cosine che facciamo noi, o bisogna essere iscritti da qualche parte? Allora, bisogna fare un'autocertificazione(PER FAVORE STATE UTILIZZANDO UNA MIA RICERCA OFFRITEMI ALMENO UN CAFFè) con cui si dichiara che gli oggetti esposti sono autoprodotti, purtroppo ogni volta che vendete, anche per 1 euro, dovete emettere una ricevuta non fiscale. Il blocco delle ricevute si compra in cartoleria, dovete scrivere il vostro nome e codice fiscale, se il cliente volesse scaricare l'importo in qualche modo deve metterci una marca da bollo che ancora al 27\3\2012 è di euro 1,81 . Attenzione scrivete bene l'mporto e fate  in modo che non si possano aggiungere delle cifre, qualcuno invece di 1 euro potrebbe scaricare 100 euro e se la finanza fa un controllo incrociato voi siete nella merda.
Non sarà mai il nostro caso, ma nel caso superiate i 5.000 euro dovete denunciare questo importo quando fate la dichiarazione dei redditi.

 18 maggio 2014
Ragazze è uscita una nuova normativa che complica ancor più la questione, chi vende roba usata e non del suo ingegno a seconda della regione dove si trova il mercatino deve pagare 200 euro l'anno e non superare i 10 mercatini.

Nessun commento:

Posta un commento